under18

Una Under 18 a due facce: bene inizio e finale, malissimo i quarti centrali. Contro la Virtus Trapani non basta e i gialloblu hanno la meglio 67-59.

Partita a due facce per i ragazzi Green, di certo non al completo ma comunque in buone condizioni per affrontare a viso aperto una delle più toste avversarie del girone. La squadra di coach Griffo non parte male e trascinata da Zingale e da una fiammata nel finale di quarto di Alessi vola sul 16-20.
Molto equilibrio nella seconda frazione di gioco, il Green non riesce ad andare con continuità a punti, ma impegna gli avversari con voglia e intensità. Solo nel finale di quarto Trapani riesce a raggiungere e sorpassare i verdi, che chiudono all'intervallo sul 35-29, ma in partita.
Il match però subisce una svolta al ritorno in campo, Trapani parte fortissimo e in un minuto relega il Green sul -11. Il timeout prontamente chiamato dalla panchina non scuote i ragazzi che entrano invece in un vortice negativo, racimolando appena tre punti in dieci minuti. Una botta tremenda e la Virtus è avanti 53-32.
Con pieno merito, tuttavia, il Green ci mette il cuore e ancora una volta va vicino a una clamorosa rimonta: Zingale fa pentole e coperchi, il resto della ciurma fa il resto. Tutti partecipano, tutti ci credono. Ma è tardi: la rimonta Green si ferma sul -6, e gli ospiti non riescono mai a ricucire il gap. Finisce 67-59, ma la squadra, il gruppo e il carattere ci sono. Avranno occasione per rifarsi appieno dalla prima sconfitta stagionale nella categoria.

Virtus Trapani-Green Basket 67-59

Green Basket -  Ramil 4, Facciolà 6, Vitale 7, Zingale 26,  Briulotta 2; Alessi 9, Cannella, Crivello, Lupo 5, Barbera, Butera. All. Griffo.

Virtus Trapani- Bruno 6, Cardella 4, Costa 12, Genovese 11, Lipari 7; Lamia 4, Giglio 6, La Commare , Sidari 4, Modica 11, Somma 2, Scalabrino ne. All. Genovese.

Arbitri: Sergio Nunzio Parisi e Gaspare Roberto Barbera di Trapani.

NOTE

Parziali: 16-20, 19-9 (35-29), 18-3 (53-32), 14-27 (67-59).

Ufficio Stampa Green Basket