simone

GREEN BASKET 69 - PALL. TRAPANI 63 (17 - 12; 16 - 9; 13- 26; 23- 16)


Green Basket: Vitale S. (10), Scarpulla C. (1), Ramil H. (2), Biondo G. (25), Perricone Ga. (n.e.), Zingale F. (11), Sorce M. (4), Artioli C. (16), Puleo R. (n.e.), Artioli E. (n.e.), Messana M. (0), Barbarossa F. (0).
Allenatore : Lanfranchi F. & Giordano M.
Falli fatti 13, tiri liberi 8/11 (73%)
Pall. Trapani:  Sarro D.(2), Pellegrino S. (9), Miceli G. (0), Di Vita S. (13), Solina S. (n.e.), Fontana D. (14), Purassanta A. (8), Schifano A. (0), Sorrentino M. (2), Vitta L. (2), Bucaria S. (n.e.), Pollina F. (13).
Allenatore: Parente D.
Falli fatti 17, tiri liberi 4/9 (44%)
Arbitri: Castiglione A. e Noto S. di Palermo

Bella pallacanestro al Pala Mangano, dove i verdi vincono con i forti coetanei del Trapani, alla fine di una partita ad alti livelli, nella quale entrambe le squadre hanno più volte ribaltato il risultato.
Partiamo dalla fine, diamo un 10 al cuore dei Green, un 7 agli stessi per il  1° e 2° quarto, una insufficienza assoluta per il 3° quarto e per il 4° fino a 3 minuti e mezzo dalla fine. In questo lasso di tempo i cervelli si sono spenti, nonostante le sollecitazioni spesso non “gentili” dei coach e le rotazioni dei giocatori,  la luce non si è riaccesa. All’improvviso sono riapparse amnesie passate ed eccessi di individualismo. Tuttavia gli ultimi 3 minuti e mezzo scocca nuovamente la scintilla, ritorna una buona difesa ed un attacco con alcune soluzioni veramente interessanti, forse le gambe erano stanche ma i cervelli si erano riposati a sufficienza per far cambiare di padrone la partita.
Meritata vittoria indubbiamente, ma messa in pericolo da lunghi minuti di non pallacanestro. Accontentiamoci della vittoria riconoscendo il valore della Pall. Trapani, meritatamente seconda forza del campionato, con belle individualità, sintonia di squadra e padronanza del campo.
Nonostante la grande carica agonistica, una partita corretta, con un buon arbitraggio.
Ed ora, giovedì 5 marzo, i giovani Green affronteranno nella sua tana la corazzata Fortitudo Agrigento, squadra ancora imbattuta.