25289593 1641785942508345 1242745704839956160 n

Clamorosa sconfitta del Green Basket a Crema: i rosanero, sotto per tutta la partita, battono il team di Verderosa proprio nel finale 61-60.

La sensazione, però, è che il Green abbia buttato all’aria due punti che sarebbero stati oro colato nella lotta alla salvezza: dominio quasi totale in casa della seconda forza del campionato e un vantaggio durante il match che era giunto sino al +16. Nel finale, contestazione pesante per il direttore di gara, con proteste furiose di Verderosa, allontanato dai suoi giocatori. Grande rammarico, quindi, per il Green, che adesso dovrà immediatamente reagire contro Piacenza domenica in casa.

Il match inizia subito con tanti errori in fase realizzativa, da una parte e dall’altra.

Occorre, dunque, aspettare quasi tre minuti per vedere il primo canestro di giornata: lo firmano i rosanero, con Peroni da due. Il Green sembra essere attento e concentrato: Cecchetti e Strotz segnano da due, i padroni di casa firmano la prima tripla della serata con Ferraro.

La prima tripla del Green, invece, è firmata da Mike Venturelli: perfetto il suo tiro su assist di Daro Gullo. Il team di Verderosa sembra in partita, riesce a contenere bene gli attacchi dei padroni di casa. Cecchetti mette a referto altri due punti, i rosanero rispondono con Peroni. Il primo quarto si conclude 14-12 per la squadra di coach Salieri.

Il secondo quarto si apre con quattro triple preziosissime di marca Green: prima Giuseppe Lombardo, poi tre volte Luca Montanari. Gli ospiti si portano in vantaggio di 15 lunghezze, i padroni di casa mostrano lacune difensive, nervosismo e problemi al rimbalzo. Salieri chiama il timeout, i suoi sembrano stanchi e poco lucidi. Il Green prova a sfruttare il momento no dei padroni di casa, continuando a martellare con una pallacanestro offensiva strepitosa: rispetto alle altre uscite, la capacità realizzativa del team di Verderosa è nettamente migliorata. La Pallacanestro Crema prova a reagire e si riporta a -11, con Bianchi e Poggi che mettono due punti a referto. Dopo il timeout ancora Montanari da tre, quarta realizzazione di serata. Poi Strotz, con due punti, riporta a +15 i suoi. Il primo tempo finisce 25-38 per il team di Marco Verderosa.

Il terzo quarto si apre con un buon inizio rosanero: due triple firmate da Dagnello e Paolin, quindi due punti di Poggi. Vantaggio ridotto a 5 punti, Green in difficoltà.

Mike Venturelli risveglia i suoi con una bella tripla, smorzando così l’entusiasmo ritrovato dei padroni di casa. Giuseppe Lombardo segna da due su assist di Cecchetti, il Green torna così a +12. Ma Daro Gullo  aumenta ancora le distanze: splendida la sua tripla che rimanda a +15 il Green.

Salieri è costretto a chiamare timeout, subito dopo Del Sorbo mette a referto due punti. E lo stesso Del Sorbo  realizza poi prima una bella tripla, poi un canestro da due,  quindi un tiro libero, tenendo viva Crema a -10. La terza frazione di gioco termina 41-55 per gli ospiti.

L’ultimo quarto inizia con i rosanero di Salieri che mettono una tripla con Ferraro, che anima i suoi e il pubblico. Verderosa chiama timeout, cercando di mantenere alta la concentrazione dei suoi ragazzi. Ma l’aspetto realizzativo degli ospiti, nell’ultimo quarto, è un vero disastro. Saranno, infatti, solo 5 i punti realizzati in tutta la frazione di gioco, contro i 20 degli avversari. Negli ultimi minuti Dagnello riporta Crema in scia, a -1. L’ultimo minuto è adrenalina pura: il Crema sfrutta un errore in possesso del Green e va a +1 con Dagnello, gli attacchi finali del Green risultano vani. Finisce 61-60 per Crema, occasione clamorosa sprecata, anche alla luce dei risultati delle avversarie nella lotta salvezza

Pallacanestro Crema - Green Basket Palermo 61-60 (14-12, 11-26, 16-17, 20-5)
Pallacanestro Crema : Andrea Dagnello 13 (2/5, 3/8), Giovanni Poggi 12 (4/7, 0/0), Michele Peroni 10 (2/3, 2/6), Pietro Del sorbo 10 (3/5, 1/4), Francesco Paolin 6 (0/0, 2/3), Massimiliano Ferraro 6 (0/1, 2/8), Tommaso Bianchi 2 (0/3, 0/1), Eugenio Amanti 2 (1/1, 0/0), Daniele Ciaramella 0 (0/0, 0/0), Fabio Gazzillo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 14 - Rimbalzi: 34 11 + 23 (Giovanni Poggi 9) - Assist: 21 (Michele Peroni 7)
Green Basket Palermo: Alessandro Cecchetti 12 (5/10, 0/1), Luca Montanari 12 (0/3, 4/6), Andrea Lombardo 9 (3/3, 1/4), Michele Venturelli 8 (0/5, 2/5), Giuseppe Lombardo 8 (0/0, 2/4), Raphael max Strotz 6 (3/3, 0/0), Daro Gullo 5 (0/1, 1/4), Giordano Chakir 0 (0/0, 0/0), Francesco Genovese 0 (0/0, 0/0), Edoardo Nicosia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 10 - Rimbalzi: 25 3 + 22 (Andrea Lombardo 9) - Assist: 19 (Daro Gullo 8)

Per le statistiche complete clicca qui.