800x800 10

Dopo aver ufficializzato riconferme, staff tecnico e annunciato due nuovi arrivi, la dirigenza Green piazza la prima firma tra gli under: dalla C Gold lombarda arriva il classe ‘98 Giovanni Romanò, la passata stagione in forza alla Pallacanestro Erba.

Ala piccola nativa di Como, Romanò è un giocatore molto duttile, capace di giocare sia da interno che da esterno. Nel bagaglio tecnico doti da rimbalzista e difensore, abile nel pick and roll sia da bloccante che con palla in mano. Alto 197 centimetri, Romanò si è formato nel settore giovanile della Pallacanestro Erba, con cui ha mosso i primi passi anche nei campionati dei grandi: per lui una graduale crescita, dalla Serie D, passando dalla C Silver, fino all’esperienza in C Gold lombarda, sempre con la canotta di Erba, chiusa a 7 punti di media in 33 apparizioni; 11.5, invece, la media dei punti realizzati nella serie play-out contro Cerro Maggiore, un contributo fondamentale nella conquista della salvezza.

Protagonista di tre salti di categoria in altrettante stagioni, il nuovo acquisto biancoverde s’è detto carico in vista dell’ennesimo upgrade: «Sono stato contentissimo quando ho ricevuto l’offerta. È sempre stato il mio obiettivo quello di arrivare il più in alto possibile ha dichiarato Romanò -  e adesso poter giocare in Serie B è un sogno che si avvera». La prima volta lontano da casa, dunque, accolto da una realtà che l’ala comasca ha avuto modo di conoscere nel corso dell’ultima stagione: «Il Green ha giocato spesso a due passi da casa mia, ho seguito la serie playout contro Olginate e mi ha trasmesso una grande carica. Ho parlato con il mio procuratore, poi con il coach che mi ha illustrato l’organizzazione ed il progetto tecnico e mi sono subito piaciuti». Per quanto riguarda suo ruolo all’interno della squadra, invece: «Darò il massimo, cercherò di guadagnarmi i minuti che il coach vorrà darmi. Mi piace allenarmi e lavorare, ho voglia di confrontarmi con un altro livello. Non vedo l’ora di mettermi alla prova».

Ufficio Stampa Green Basket