30725760 1766140896739515 7394372531819380736 n

Il primo round dei playout va alla Gordon Nuova Pallacanestro Olginate: i padroni di casa, al PalaRavasio, battono il Green Basket 101-92.

Ancora nessuna vittoria in trasferta per la compagine di Verderosa, che è rimasta in partita per 3 quarti su 4, cedendo il passo solo negli ultimi 10 minuti.

Il match comincia subito con una bella tripla di Mike Venturelli, seguita dai canestri di Siberna e Cardellini. La gara appare equilibrata, i due team si affrontano colpo su colpo. Molta attenzione da entrambe le parti, le difese chiudono con precisione e puntualità i rispettivi attacchi. I padroni di casa hanno un buon break, andando sul 15-7, ma il Green c’è e mette a segno in due minuti 9 punti, subendo zero canestri. Il rientro della formazione palermitana è prepotente, grazie a Cecchetti e Strotz, che subentrato in corsa riesce a trasmettere ai suoi compagni grinta e determinazione. Il primo quarto termina 18-18.

La seconda frazione si apre con un bel canestro da due punti di Seck, che schiaccia con prepotenza. Strotz non è da meno, ristabilendo la parità e segnando anche il tiro libero conseguente.

La sensazione è che il match proseguirà punto su punto, visto che in campo le squadre si equivalgono totalmente. Venturelli è in serata e prova a trascinare i suoi, Olginate però continua a restare “attaccata” agli avversari: il risultato è perfetta parità, in campo e nel risultato. Entrambe le formazioni giocano una pallacanestro di alta qualità, non sembra affatto un match valido per i playout. Il primo tempo si chiude così sul 43-47 per il Green.

Il terzo quarto inizia con due tiri liberi segnato da Seck, che riporta i suoi sul -2. Il Green risponde con Montanari, abile a sfruttare un errore difensivo di Olginate. Il leitmotiv del match non cambia affatto: equilibrio, equilibrio e ancora equilibrio. Seck prova a dare un break ai suoi, Montanari con una tripla riagguanta i padroni di casa. Todeschini, dopo diversi tentativi, firma una bel canestro da tre, a cui risponde sempre da tre A. Lombardo. Olginate sfrutta bene i possessi e i primi errori sotto canestri dei palermitani, portandosi così sul +9, grazie anche ad un dubbioso fallo antisportivo fischiato ai danni del Green. Il terzo tempo si chiude sul 67-58.

Gli ultimi 10 minuti del match partono con un errore sotto canestro di Cecchetti, al contrario di Colnago che con una tripla aumenta il vantaggio dei suoi. Il capitano mette a referto una bella tripla, alimentando le speranze di rimonta del Green. La difesa palermitana, però, inizia a cedere e Olginate ne approfitta: Paolo Colnago sale in cattedra e mette un’altra tripla pesantissima.

Negli ultimi minuti il divario tra le due formazioni aumenta, la gara termina con la vittoria di Olginate 100-92, meritata per quanto visto nell'ultimo quarto.

Il primo round dei playout va, dunque, alla Gordon: giovedì il Green Basket, al PalaMangano, dovrà necessariamente vincere per giocarsi la salvezza nell'eventuale terzo ed ultimo match in trasferta.

Se la formazione di Verderosa non dovesse battere i propri avversari in gara-2, giovedì sera, sarebbe retrocessione in serie C silver.

Gordon Nuova Pall. Olginate - Green Basket Palermo 101-92 (18-18, 25-29, 24-11, 34-34)

 

Gordon Nuova Pall. Olginate: Matteo Marinò 26 (3/7, 4/4), Giacomo Siberna 17 (4/6, 3/5), Mattia Cardellini 14 (0/3, 4/6), Andrea Bassani 11 (5/9, 0/1), Paolo Colnago 9 (0/1, 3/7), Fadilou Seck 9 (2/3, 1/1), Davide Todeschini 7 (1/2, 1/3), Nicholas Dessì 6 (1/3, 1/3), Lorenzo Rota 2 (1/1, 0/0), Andrea Maver 0 (0/0, 0/0), Simone Butta 0 (0/0, 0/0), Alberto Moretti 0 (0/0, 0/0)

 

Tiri liberi: 16 / 20 - Rimbalzi: 29 5 + 24 (Andrea Bassani 7) - Assist: 17 (Matteo Marinò, Davide Todeschini 5)

 

Green Basket Palermo: Michele Venturelli 20 (5/7, 1/5), Andrea Lombardo 17 (1/3, 3/7), Giuseppe Lombardo 12 (2/4, 2/7), Alessandro Cecchetti 11 (4/12, 0/0), Luca Montanari 11 (2/8, 1/3), Raphael max Strotz 11 (4/7, 0/0), Daro Gullo 10 (1/2, 2/5), Giordano Chakir 0 (0/0, 0/0), Giorgio Biondo 0 (0/0, 0/0), Edoardo Nicosia 0 (0/0, 0/0)

 

Tiri liberi: 27 / 32 - Rimbalzi: 37 13 + 24 (Andrea Lombardo, Luca Montanari 8) - Assist: 13 (Luca Montanari 6)