under16 liberi

Ancora un gran secondo tempo, un’altra brillante rimonta: il Green Basket Under 16 soffre ma si riprende con stile superando il Ginnic 51-64, secondo successo consecutivo nel giro di due giorni.

Non era sicuramente facile ritornare in campo a poco più di 24 ore di distanza, specie dopo una vittoria sudata con scorie annesse del caso. La fatica si fa sentire eccome nella sfida contro il Ginnic che, trascinato dalle iniziative di Boca e Pecora, parte subito forte. I verdi tengono comunque testa grazie ad un bel gioco corale e, affidandosi alle invenzioni di Bellanca, impattano il 15 pari alla prima sirena.

Nonostante l’approccio volitivo, l’intensità non è quella desiderata da coach Musmeci: il Green non riesce ad imporre il proprio gioco e soffre sui cambi di difesa degli avversari, combinando poco e male in attacco. La scossa arriva dalla panchina con Mazzarella, bravo ad alimentare il parziale che consente ai suoi di restare in scia, sul 29-28 all’intervallo lungo.

Dopo una bella strigliata la risposta non tarda ad arrivare: al rientro la partita resta tosta, sul filo del rasoio, ma il cambio marcia dei giovani Green è evidente. Le rotazioni sono la chiave per arginare le difficoltà: Bellanca, Zingale e Barone tornano freschi in campo e rimpolpano lo scarto in sede offensiva, mentre a protezione del canestro tutto funziona a meraviglia con il Ginnic relegato ad un magro bottino di otto punti. Aggancio e sorpasso meritato con ancora 10’ da giocare, 37-44 e inerzia in favore dei verdi.

A quel punto basta non deragliare, gestendo con pazienza i possessi in vista dell’ultima sirena: il Green lo fa a meraviglia, trovando apporto di gran sostanza da Salemi (due belle prove in sequenza per lui) e dai vari Firrincieli, Barone e Bellanca, quest’ultimo in superba confidenza col canestro, top scorer con 20 punti a referto. Tutto gira secondo i piani, il Green prende il largo e sigilla il secondo successo consecutivo per 51-64. Continuano le soddisfazioni per i ragazzi di coach Musumeci, sempre più uniti, sempre più gruppo vero, che fa fronte comune davanti alle difficoltà.

Ginnic Club-Green Basket 51-64

Green Basket – Bellanca 20, Barone 13, Zingale 13, Mazzarella 6, Salemi 4, Firrincieli 4, Plescia 2, Biondo 2, Provenza, Micciché, Sabatini La Rocca ne. All. Musumeci.

Ginnic Club – Boca 17, Pecora 16, Salmè 4, Aiello 4, Guida 4, Culotta 2, Belfratello 2, Vultaggio 2, Gangitano, Sbeglia, Alfano, La Mantia. All. Licari.

Arbitri: C. Di Giorgi di Palermo.

NOTE

Parziali: 15-15; 29-28 (14-13); 37-44 (8-16); 51-64 (14-20).
Falli: Green 12 – Ginnic 13.

Ufficio stampa Green Basket