U16

Esordio dolce per il Green Basket Under 16 che stravince 91-46 contro il Cus Palermo e ottiene i primi due punti in campionato tra le mura amiche dell’AvantGarden.

Parte subito forte il Green che grazie ad un’asfissiante difesa a tutto campo piazza un parziale di 6-0 dopo appena un minuto di gioco. Coach Franco prova a tamponare l’emorragia degli ospiti chiamando un timeout, ma al rientro in campo i verdi continuano a pressare alto e a recuperare un’infinità di palloni. Mele e Firrincieli (rispettivamente 15 e 8 punti nel primo quarto) volano in contropiede: 17-1 con ancora 5’ da giocare. Il Green è letale nelle ripartenze e trova costantemente punti facili, frutto di una superba tenuta difensiva. L’appoggio di Mantia sulla sirena sancisce il perentorio 35-9: pratica di fatto già archiviata nel primo periodo.

Il Green molla un po’ la presa, il Cus riesce ad arrangiarsi meglio in difesa e a limitare l’efficacia del contropiede avversario. Chinnici (8 punti) per gli ospiti attacca con continuità il ferro, le maglie verdi chiudono in ritardo e faticano a rimbalzo. I cussini vanno spesso in lunetta, ma con scarse percentuali: 39-17 a metà del quarto. Coach Scancarello si fa sentire dalla panchina, e i verdi riprendono a macinare gioco. I canestri dei fratelli Bellanca portano il Green sul 50-26 a fine primo tempo.

Il terzo quarto si apre sulla falsariga di quanto visto negli ultimi minuti del secondo periodo: i verdi riprendono a difendere con aggressività e tengono bene gli uno contro uno. In attacco Zingale (8 punti nel quarto) orchestra con pazienza la manovra, segna e fa segnare i compagni. Gioca bene il Green affidandosi a regole offensive semplici ma efficaci: il referto recita 72-36 con ancora 10’ da giocare.

Nell’ultimo quarto coach Scancarello continua a ruotare tanti ragazzi in campo, tutti pronti a fornire un prezioso contributo alla causa: finisce 91-46 all’AvantGarden. Il Green si aggiudica il derby contro il Cus grazie ad una prova corale solida e costante. Ottima la difesa, sempre alta e molto aggressiva, buoni gli spunti offensivi, sia in contropiede che a difesa schierata.

Green Basket-Cus Palermo 91-46

Green Basket – Mele 22, Firrincieli 14, Briulotta 12, Zingale 10, Giaccone 8, Castagnetta 6, D. Bellanca 6, A. Bellanca 5, Valentino 4, Mantia 2, Artioli 2, Pagano. All. Scancarello, Vice: Lanfranchi.

Cus Palermo – Chinnici 8, Lo Russo 7, Randisi 6, Festosi 6, Yaakoubi 5, Mannino 4, Graziano 4, Di Matteo 4, Loddo 2, Vena, Costumati, Ingrassia. All. Franco.

Arbitri: Cinzia Savoca di Bagheria (Pa) e Fabrizio Miragliotta di Palermo.

NOTE

Parziali: 35-9, 15-17 (50-26), 22-10 (72-36), 19-10 (91-46).

Ufficio Stampa Green Basket