Piero-Musumeci-web

Nell’ ambito di un progetto per i giovani sempre più ambizioso, il Green Basket comunica che Piero Musumeci sarà il nuovo responsabile del settore giovanile.

La carriera di coach Musumeci è ricca di esperienze, successi e soddisfazioni (le panchine più recenti con Aquila Palermo in DNC e Maddalena Vision Palermo, in A3 e A2 femminile) in oltre quarant’anni di carriera. In casa biancoverde arriva quindi un allenatore storico per la città di Palermo, da anni tra i più conosciuti e apprezzati: l’idea, quella di portare un allenatore come Musumeci alle giovanili Green, nasce da un progetto che si è articolato concretamente nelle ultime settimane. Il nuovo responsabile delle giovanili metterà le sue conoscenze al servizio del Green per strutturare al meglio la crescita dei ragazzi, partendo dalla base, passando per i fondamentali campionati Under, in cui sarà capo-allenatore, e confrontandosi costantemente con Marco Verderosa e Franco Lanfranchi, i rispettivi allenatori delle prime squadre Green e GM.

Il presidente del Green Basket Fabrizio Mantia ha commentato così il nuovo sodalizio: «Siamo felici e orgogliosi di avere con noi il prof. Musumeci, non me ne vogliano gli altri, forse il miglior formatore sulla piazza palermitana e non solo, con grande esperienza ed entusiasmo da vendere». Il numero uno Green racconta così l’idea nata col coach: «Da settimane con lui e i soci abbiamo dialogato per individuare un programma e un percorso condiviso. Con l’arrivo del capo-allenatore  delle giovanili abbiamo peraltro inteso dare un impulso a quella che è sempre stata la nostra mission, cioè formare i giovani, imposta dal nome stesso della società».

Piero Musumeci si esprime così sulla nuova esperienza col Green: «Sono contento della fiducia riposta in me da una società che ha fatto moltissimo in questi anni e ha un grandissimo valore sia per le persone che la rappresentano – dice il coach - sia per l'eredità che raccoglie e ha raccolto da personaggi del basket cittadino di grande valore, a cui sono molto legato, come Piero Piccionello e Giovanna Marzetti».

 

(Photo credit: Maddalena Vision Palermo)

Ufficio Stampa Green Basket