Rappa Mantia 1

Qualche giorno fa la città di Palermo purtroppo ha perso la Serie B, con la dolorosa rinuncia di Aquila a iscriversi al campionato. Il presidente del Green Fabrizio Mantia ha voluto esprimere così la solidarietà verso la società biancorossa:

«Ho volutamente fatto trascorrere qualche giorno prima di esprimere a mezzo stampa il pensiero del Green Basket su quanto successo. Premesso che in privato con l'amico Salvo Rappa ci siamo già sentiti, ho l'obbligo a nome mio e dei miei soci di esprimere la gratitudine a Salvo per quanto fatto fino ad ora, credo che la Palermo sportiva debba essere grata di avere un dirigente come lui e dovrebbe stargli vicino proprio in questo momento. Detto questo il mondo del basket palermitano, e direi tutto il movimento sportivo registra una seria dolorosa e grave battuta di arresto. Il rammarico per una occasione mancata lascia spazio a nostro avviso alla rabbia per la sorda assenza delle istituzioni, Regione Siciliana in testa, che nell'ultimo decennio hanno dimenticato di supportare le attività sportive di vertice. Oggi essere dei dirigenti nello sport può essere considerata incoscienza condita da una smodata passione, nessuno ricorda però che una società è una piccola azienda che offre occasioni di lavoro all'interno del mondo dello sport,che consente a tanti giovani di potere condurre una vita sana lontano dalle tentazioni quotifìdiane, ma soprattutto è un patrimonio della città. Auguriamo a tutto il movimento Aquila di tornare più forte di prima, noi continueremo il nostro programma e il nostro cammino ribadendo a Salvo Rappa e a chiunque lo volesse che la nostra porta è sempre aperta»

Il presidente del Green Basket
Fabrizio Mantia